Jon Kabat-Zinn

Mindfulness “significa prestare attenzione in un modo peculiare: di proposito, nel momento presente e senza presunzione. Questo tipo di attenzione produce maggiore lucidità, chiarezza e accettazione della realtà in atto. Rende consapevoli che la vita si svolge solo per momenti successivi. Se non si è pienamente presenti in molti di quei momenti può accadere non solo di lasciarci sfuggire ciò che è più valido nella propria vita, ma anche di non rendersi conto della ricchezza e profondità delle possibilità personali di crescita e trasformazione”

Da Dovunque tu vada ci sei già, 1997, pag 16

“Siamo portati ad essere talmente concentrati sull’urgenza di ogni cosa che dobbiamo fare, e così concentrati sulle nostre menti e su quello che pensiamo sia importante, che è facile cadere in uno stato di tensione cronica, ansia e distrazione continua che guida le nostre vite e diventa facilmente il nostro mdo usuale di operare, il nostro pilota automatico… la mindfulness è oggi più che mai rilevante per controbilanciare in maniera efficace ed affidabile la nostra salute ed il nostro benessere…”

Da: Vivere momento per momento, introduzione alla seconda edizione, 2013