Attività > Per gli Executive > Ascolto delle periferie

Ascolto delle periferie: U-Theory per il Board

I numeri uno e i top manager, spesso, presi dall’esigenza di controllare, dimenticano che l’ascolto è il loro principale alleato, soprattutto l’ascolto delle periferie, dove la domanda si incontra quotidianamente con l’offerta e dove passano ogni giorno spunti e opportunità di innovazione e adattamento.

Per questo, a volte, tollerano o addirittura alimentano nel management una maggiore attenzione su di loro, a scapito di quella dedicata a percepire e comprendere il mondo che cambia.

In questo modo, però, la connessione dell’organizzazione con il suo ambiente si fa sempre più labile perché il focus diventa sempre più interno, la visione sempre più auto-centrata, le attività sempre più parcellizzate e vuote di senso.

Per cambiare radicalmente direzione, l’ascolto degli Stakeholder più periferici costituisce la fonte evolutiva più potente.

Disegniamo percorsi di U-Theory per il Board.

Ti poni anche tu le stesse domande?

Contattaci.